Aceddu cu' l'ova

Ogni anno a Catania si preparano questi dolci tipici Pasquali comunemente chiamati Uccello con l’uovo in quanto hanno la forma di un uccello e nello specifico di una colomba con delle Uova sode, Esistono svariate forme con annessi tanti significati per esempio anticamente i fidanzati si scambiavano questo dolce ma a forma di cuore. Inoltre questo dolce Simbolo di buon Augurio viene regalato ad amici e parenti e la particolarità che presenta e che maggiore è la grandezza del Dolce più importante è il rapporto con la persona che lo riceverà. 

INGREDIENTI

  • 1 Kg di farina “00”
  • 400 gr di zucchero
  • 200 gr di strutto o sugna
  • un po’ di latte
  • 2 bustine di lievito
  • 1 bustina di vanillina
  • 4 uova
  • Uova sode per decorare
  • diavolicchi colorati
  • palline di zucchero argentate

PREPARAZIONE

Mettere sulla spianatoia la farina e formare una fontana.Versarvi al centro tutti gli altri ingredienti lo zucchero, il lievito, la vanillina, le 4 uova. Impastare con le mani e ancora aggiungere lo strutto a temperatura ambiente, continuare ad impastare con le mani. Aggiungere un po’ di latte, quanto basta per ottenere un impasto liscio ed omogeneo. Quando la pasta sarà ben liscia allora l’impasto è pronto per preparare i biscotti. Far bollire le uova,per creare le decorazioni, finchè diventeranno sode, poi, lascirle rafreddare. Stendere la pasta su di un ripiano infarinato, creare le forme desiderate, un cuore, un cestino, un uccello, ecc, magari aiutandosi con un coltellino. Disporre sulla pasta le uova sode. In genere c’è chi preferisce fare un biscotto con un uovo sodo, chi, invece, fa un unico grande biscotto con più uova, magari con delle strisce di pasta che vi passano sopra, chi si lascia guidare dalla fantasia. Spennellare i biscotti con dell’uovo sbattuto insieme ad un goccio di latte. Decorare con le palline d’argento e/o con i diavolicchi multicolori altrimenti detti nel catanese ciriminnacchi . I biscotti pasquali con le uova, tipici appunto della Pasqua, vengono chiamati in modo diverso in base alla zona, possono chiamarsi anche cuddura o ciciliiu. Disporre l’aceddi cu l’ovu su una placca da forno foderata con un foglio di carta oleata, o meglio se spalmata con un po’ di burro ed infornare a 180° in forno preriscaldato per 15 minuti circa. Guardare di tanto in tanto senza farli bruciare ma ben dorare. Se occorresse più tempo lasciarli oltre i 15 minuti indicati. Ogni forno è diverso da un altro quindi bisogna fidarsi più della propria esperienza, il tempo è indicativo.

Condividi questo: