Cannolo di Ricotta

Uno dei più famosi dolci é il “cannolo“. Si tratta di una pasta fritta e croccante, di forma cilindrica, riempita con ricotta di pecora, zucchero e (a volte) scaglie di cioccolato.
Ovviamente esistono anche varianti con la crema pasticciera, la crema al cioccolato, e la versione “mini” (ovvero semplicemente di misure più piccole).

La versione catanese del “cannolo” differisce da quella preparata a Palermo, dove la ricotta é ancora più dolce e dove l’interno della cialda viene ricoperto internamente di cioccolato. Eccovi la ricetta:

INGREDIENTI (DOSI PER 4 PERSONE)


  • 280 g Farina 00
  • 100 g Vino Rosso
  • 40 g Strutto
  • 20 g Zucchero Semolato
  • 1 pizzico Sale
  • 1 Albume

      Per friggere

  • Olio Di Semi Di Arachide o strutto

      Per la crema di ricotta

  • 500 g Ricotta di pecora
  • 200 g Zucchero Semolato
  • 100 g Cioccolato fondente

     Per la decorazione

  • Zucchero A Velo
  • Arance candite
  • Ciliegie candite
  • Pistacchi

PREPARAZIONE

Per la crema alla ricotta: unite la ricotta allo zucchero, aggiungete il cioccolato a scaglie e riponete in frigorifero.

Per la cialda dei cannoli: disponete tutti gli ingredienti su una spianatoia e mescolateli fino a ottenere un impasto omogeneo. Lasciatelo riposare una notte in frigorifero. Con una macchina per la pasta o un matterello stendete l’impasto in una sfoglia sottile e utilizzando un taglia pasta, ricavatene dei dischi. Arrotolate ogni disco, allungandone le estremità, attorno agli appositi cilindri di metallo. Unite i due lati con dell’albume leggermente sbattuto.

Friggete ad immersione, pochi pezzi per volta, per 5 minuti in abbondante olio di arachidi o strutto. Eliminate il cilindro in metallo e lasciare raffreddare.

Farcite i cannoli con la ricotta e decoratene le estremità con una ciliegia candita e della scorza di arancia e se vi piace aggiungete anche della granella di pistacchi. A piacere spolverizzate con dello zucchero a velo.

Condividi questo: