Il Fortino Porta Garibaldi Catania

La porta Giuseppe Garibaldi, in piazza Palestro, è un arco arco trionfale costruito nel 1768, su progetto di Stefano Ittar e Francesco Battaglia, per commemorare le nozze di Ferdinando I delle Due Sicilie e Maria Carolina d’Asburgo-Lorena (da qui l’antico nome di “porta Ferdinandea”).

Il monumento è anche chiamato – soprattutto in dialetto e dai catanesi – “’u Futtinu”, in ricordo dell’antica cinta muraria distrutta a seguito dell’eruzione lavica del 1669, che colpì la città su tutto il lato occidentale.

Questo sito storico è un libro di pietra che raccoglie i simboli della città, da Sant’Agata all’elefante di piazza Duomo e naturalmente la fenice, quell’uccello mitologico che risorge dalle sue stesse ceneri, proprio come Catania.