Pasta con le Sarde

Un primo catenese da non perdere è la “pasta con le sarde”, preparata con le sarde (fresche), del finocchietto selvatico, capperi e pane grattugiato e tostato. Eccovi la ricetta:

INGREDIENTI

400 gr di bucatini
500 gr di passata di pomodoro
400 gr di finocchietto selvatico
400 gr di sarde fresche
30 gr di Passoline (uvetta)
30 gr di pinoli
1 cipolla
1 cucchiaio di concentrato di pomodoro
50 gr di pangrattato
Sale, olio, pepe qb

PREPARAZIONE

Pulite i finocchietti, lessateli, tritateli e mettete da parte sia finocchietti che l’acqua di cottura. Versate l’olio in un tegame e soffriggete la cipolla tritata, aggiungete le passoline già ammorbidite in acqua tiepida strizzate e i pinoli. Incorporate i finocchietti tritati e la passata di pomodoro. A cottura quasi ultimata, aggiungete le sarde diliscate e spinate. Mescolate con un cucchiaio di legno avendo cura di non sminuzzarle troppo le sarde, aggiusta con pepe e sale (sé necessario), mettetela da parte. Prendete il pangrattato tostatelo in padella con un filo d’olio. Lessare la pasta al dente nell’acqua di bollitura dei finocchietti. Scolate la pasta, amalgamatela con la salsa e servite spolverando con il pangrattato tostato. La pasta con le sarde va mangiata tiepida ma è anche buona fredda.

Della pasta con le sarde c’è anche una versione nella quale va passata in forno. Si procede come descritto nella ricetta fin quando è pronta per servirla. A questo punto, ungete una teglia cospargetela con del pangrattato tostato, in modo che ricopra il fondo e i bordi, versate la pasta amalgamata alla salsa, infine ricoprite con altro pangrattato tostato. Mettete in forno preriscaldato a 180° per circa 10 minuti.

Condividi questo: